Fashion

Gucci festeggia l’anno del bue con Doraemon

Articolo di

Ruben Di Bert

Con il fascino di un cantastorie d’altri tempi, Alessandro Michele sa come nessun altro sfruttare la moda per creare un dialogo tra i più svariati temi, dall’ormai assodato legame tra streetwear e sartoriale alle citazioni più colte, fino alla continua celebrazione della cultura pop. La recente collaborazione tra Gucci e The North Face è sicuramente un ottimo esempio per dimostrare questa attitudine, ma la capsule dedicata a Doraemon lo è ancor di più.

L’avevamo intravista nel corso delle dodici ore di diretta che presentavano la collezione “Epilogue“, ma ora la possiamo ammirare in tuti i suoi dettagli. L’omaggio della maison al manga reso celebre soprattutto grazie alla sua serie animata è stato pensato per festeggiare il nuovo anno lunare, che secondo il calendario cinese corrisponde al segno del bue. Ciò si traduce in una selezione di capi d’abbigliamento, calzature, borse, orologi e accessori in cui la cifra stilistica è la ricorrente alternanza tra il passato e il futuro. Proprio come il famosissimo gatto spaziale viaggia a ritroso nel tempo, anche il brand riscopre il proprio heritage con un occhio rivolto al presente. Ecco dunque che il monogram d’archivio su articoli come valigie o giacche a vento viene contaminato dall’iconico personaggio nella sua forma classica o travestito da bue, il quale compare anche in versione oversize su t-shirt, felpe, maglieria e sneakers abbinato al logo GG.

Tutti gli articoli sono attualmente disponibili per l’acquisto online.