Fashion

Ecco com’è andata l’inaugurazione di Supreme a Milano

Articolo di

Ruben Di Bert

Foto

Elisa Scotti

Corso Garibaldi 20 d’ora in poi non sarà più un indirizzo qualunque. Ieri, dopo mesi di anticipazioni e anni di desideri, Supreme ha finalmente aperto le porte del suo primo negozio in Italia. Il flagship store di Milano, situato nel quartiere Brera, ha fin da subito radunato un centinaio di persone impazienti di partecipare all’undicesimo drop della collezione primavera/estate 2021, e decisi ad accaparrarsi l’ambitissima Opening Box Logo dedicata al Cenacolo di Leonardo da Vinci. L’occasione era speciale per esibirsi anche in un paio di trick con lo skate e sfoggiare qualche look ricercato.

Grazie al sistema di registrazione online, l’inaugurazione si è dimostrata perfettamente organizzata, con un’attesa ordinata che non ha dimostrato nessun disagio. Le persone selezionate hanno potuto quindi acquistare i nuovi prodotti e persino qualche articolo rilasciato nelle settimane precedenti, accompagnati da una nuova shopping bag, da un esclusivo adesivo e da un magazine celebrativo.

Ora l’appuntamento è fissato per il prossimo giovedì.