Fashion

EVISU festeggia i suoi trent’anni con una capsule collection

Articolo di

Ruben Di Bert

“BEFORE ANYONE DID ANYTHING EVISU DID EVERYTHING“: è questo lo slogan che esprime molto bene l’identità di EVISU, anche se per troppo tempo ce ne siamo forse dimenticati. A cavallo tra gli anni Novanta e i primi anni Duemila, i capi in denim selfedge realizzati dal brand giapponese erano infatti diventati un fenomeno globale che è stato in grado di unire lo streetwear all’artigianalità. Successivamente però questo valore si è perso nel frenetico turbinio delle tendenze della moda, fino ad arrivare a un paio di anni fa, con una serie di collaborazioni che sono riuscite a riportare in alto il nome del marchio, come quelle con Palace, Travis Scott e Sfera Ebbasta, oltre a un ritorno di interesse per il vintage.

Questo percorso di rilancio arriva giusto in tempo per l’anno in cui EVISU si ritrova a festeggiare il suo trentesimo anniversario di fondazione, che comprende ovviamente una serie di progetti a tema. Tra questi troviamo per esempio una capsule collection esclusiva che rievoca alcuni dei pezzi più iconici con dettagli celebrativi. Protagonista assoluto della collezione è il design multipocket che caratterizza jeans, giacche e bucket hat, assieme al logo Seagull multicolor e a un ideogramma che simboleggia il numero 30. Non mancano poi felpe con cappuccio e t-shirt in cui compaiono anche la grafica Godhead e la divinità Ebisu.

La linea è disponibile per l’acquisto sul sito di Evisu.