Sport

Jorginho, l’ennesimo giocatore a passare da Nike a PUMA

Articolo di

Riccardo Bosisio

Negli ultimi due anni in casa Jorginho sono cambiate tante cose, dalla vittoria della Champions League, passando per l’Europeo vinto con gli azzurri, fino alla candidatura per il Pallone d’Oro. L’ennesimo cambiamento del calciatore riguarda lo sponsor tecnico: l’italo-brasiliano ha interrotto i rapporti con Nike e ha firmato per PUMA.

Gli atleti ad abbandonare il brand di Beaverton a beneficio di PUMA nell’ultimo periodo sono stati tanti: da sottolineare Neymar, grave perdita per lo Swoosh, Varane, attualmente in forza al Manchester United, lo Shakhtar Donetsk, squadra che dopo 13 anni con Nike ha invertito la rotta stringendo un accordo con PUMA, e molti altri ancora, sia nel calcio che nel basket.

Jorginho è solo l’ultimo della lista. Nel match di sabato pomeriggio, Chelsea-Leeds, l’ex Hellas Verona ha realizzato una micidiale doppietta indossando il modello Puma Future Z 1.2, confermando la storica fine dei rapporti con Nike. Il campione d’Europa, infatti, ha sempre indossato scarpini con il baffo, sin dai tempi dell’Hellas, quando in campo vantava modelli iconici come Nike Tiempo, Mercurial e Phantom.

Questi repentini cambiamenti di sponsor tecnico da parte degli atleti non turbano però il brand americano, il quale ha totalmente cambiato strategie di mercato da quando ha perso il suo uomo principale: Neymar. Per quanto riguarda i calciatori, invece, è evidente che firmando per un brand innovativo come PUMA si troveranno davanti a nuove esperienze e, soprattutto, nuovi scarpini.