Sneakers

Le New Balance 2002R si trasformano in sabot

Articolo di

Edoardo Cavrini

Il successo riscosso dall’uscita del “Protection Pack” ha aperto le strade alle New Balance 2002R, silhouette non appartenente alla celebre linea “99x“, ma più volte scelta per interessanti collaborazioni. Dopo Salehe Bembury, e poi BAPE, adesso è New Balance stessa a donare un nuovo aspetto a questo modello, trasformandolo in una versione sabot.

La loro forma, chiusa davanti e aperta nella zona del tallone, combinata all’assenza di lacci, ha permesso a questa tipologia di calzature di fare della comodità il loro punto di forza, andando a discapito dell’estetica, ma non è questo il caso.

Il comfort diventa quindi il focus di questo design e lo conferma la suola dotata di tecnologia N-ERGY e ABZORB, combinata a una tomaia realizzata in mesh e suede. Rispetto alla classica versione della silhouette, come anticipato, questo modello si differenzia per l’assenza della chiusura dietro al tallone e per la zona centrale dell’upper part dove adesso, al posto dei lacci e della linguetta, è presente un elastico traforato che rende la calzata più comoda. Come in ogni New Balance, infine, è presente la “N” cucita lateralmente.

Al momento le New Balance 2002R Mule sono state rilasciate esclusivamente in Cina. Restate con noi per scoprire quando usciranno anche in Europa.