Fashion

Grazie a Kanye West, Balenciaga e le Yeezy Foam Runner sono in vetta alla ricerche dello shopping

Articolo di

Ruben Di Bert

Balenciaga è il brand più ricercato del momento. È questo che emerge dall’analisi fatta da Lyst per il terzo trimestre del 2021 prendendo in considerazione il comportamento di acquisto degli amanti dello shopping, i tassi di conversione e di vendita, i dati ricavati da Google, le menzioni sui social network e le statistiche di engagement a livello internazionale.

Ma c’è davvero da stupirsi di questo risultato? In realtà no. Il marchio di proprietà Kering nell’ultimo periodo ha letteralmente conquistato tutto e tutti con iniziative stupefacenti che hanno scritto nuove regole all’interno del mondo della moda. Dalla reintroduzione dell’haute couture dopo 53 anni alla collaborazione con Fortnite nel metaverso, fino al sodalizio con Kanye West per il lancio dell’album “Donda” e all’apparizione dei suoi abiti indosso a celebrità del calibro di Rihanna e Kim Kardashian in occasione del Met Gala, le ricerche dei capi disegnati da Demna Gvasalia per la maison sono schizzate del 505% e hanno sorpassato Gucci, che nel periodo dei festeggiamenti del suo centenario si ritrova al secondo posto della classifica.

Tornando a parlare di Kanye West, per la seconda volta consecutiva il prodotto più desiderato dagli uomini è un paio di YEEZY, le Yeezy Foam Runner per essere precisi, che hanno riscontrato un incremento di interesse pari al 411%. Sempre restando sul versante delle calzature, le ciabatte in spugna di Bottega Veneta e le mules con catena di JW Anderson sono entrambe presenti nella lista dei modelli da donna più desiderati; mentre una giacca trapuntata di ERL, la Shopping Bag di TELFAR e una felpa di PANGAIA simboleggiano una particolare attenzione dell’uomo nei confronti della sostenibilità.

In generale le tendenze sono guidate dal pieno ritorno delle sfilate in presenza e degli eventi più glamour, che hanno contribuito a portare il settore del lusso a guadagni addirittura superiori rispetto ai livelli pre-pandemia.